2021

La primavera della cultura


Venezze Musica Festival

5 -13 Giugno

In occasione del consueto appuntamento del Maggio rodigino, il Conservatorio di Rovigo propone all’interno del VENEZZE MUSICA FESTIVAL i seguenti quattro eventi musicali: sabato 5, domenica 6 e sabato 12 giugno alle ore 17.30 presso la Sala della Gran Guardia e la piazza Matteotti, concerti dei diplomati in tempo di Covid. Domenica 13 giugno a partire dalle ore 17.30 “Musiche viandanti” ovvero, la prima e la più lunga catena musicale realizzata da un Conservatorio italiano.

Sono previste manifestazioni fisse nei luoghi più significativi del centro della città (partenza dal Palazzo Venezze, con arrivo in piazza Garibaldi, passando per piazza Merlin, piazza Vittorio Emanuele, Tempio della Rotonda e piazza XX settembre) con un repertorio che spazia attraverso i secoli, dal Canto gregoriano fino ai nostri giorni, collegate fra loro da musiche in movimento.

La quarta delle otto tappe musicali previste vuole anche essere un momento di rievocazione, presso le torri Mozza e Donà, in occasione dei 1100 anni dalla nascita della città di Rovigo



Il Biblico apre il suo festival ad Adria

12 -13 Giugno

Nuova dimensione polesana del Biblico, non solo Rovigo, per portare nella città etrusca un ricco calendario di appuntamenti, invitando tutti a ritrovarsi, che sia in Cattedrale per ascoltare un concerto d’organo o nei giardini Zen con i bambini o a costruire chiese sorelle per una fratellanza nel segno di Francesco. E un finale comunitario saluto con la Missa brevis di Mozart. Due giorni, una prima volta, un seme a crescere.

Festival Biblico

18 -20 Giugno

Aprire un festival in questo scenario decisamente complesso e delicato da ogni punto di vista (sanitario, sociale, economico) significa scommettere nel compito della cultura, chiamata più che mai in un tempo di distanziamento fisico, a tenere vivo nelle persone il desiderio di interessarsi gli uni degli altri. Da qui la scelta per l’edizione 2021 del tema della “fraternità”, per metterci in ascolto di un presente con livelli di diseguaglianza sempre più elevati, per indicare un futuro che sia orizzonte comune verso cui tendere. Promosso dalla Diocesi di Adria Rovigo, il Festival Biblico sarà a Rovigo dal 18 al 20 giugno presso i giardini delle due Torri, con la proposta di meditazioni, incontri biblici, dialoghi tra importanti testimoni del nostro tempo e, come sempre, tante performance artistiche. Siamo lieti di annunciare come novità di questa edizione l’apertura del Festival nella città di Adria il 12 e 13 giugno, una collaborazione nata all’insegna dell’amicizia e del desiderio di camminare insieme.


Festival Comics

26 – 27 Giugno

Rovigo Comics, Cosplay & Games, arrivato alla sua nona edizione che quest’anno è dedicata al rapporto tra fumetto e cinema, è un evento dedicato al fumetto, al mondo del cosplay e all’universo dei games. A causa del delicato momento storico in cui viviamo, quest’anno l’evento cambia veste portando conferenze, workshop, e altre attività online sui suoi canali social ufficiali! Se la situazione sanitaria lo permetterà ci saranno anche degli eventi dal vivo strutturati in modo tale da garantire la sicurezza dei partecipanti. Tali attività si svolgeranno per la prima volta nei meravigliosi giardini di piazza Matteotti e presso la Pescheria Nuova, in Corso del Popolo, dove verrà allestita la mostra con le opere degli autori ospiti.

Ritorna la primavera della cultura.

Un cammino, forzatamente interrotto nel 2020, riprende. Ancora dentro di noi e nella nostra comunità cittadina uno stordimento, lungo e doloroso, ma ora ci ritroviamo, nel segno di una ritrovata primavera. Nella città murata, ai Giardini delle due torri come nell’ Urban Digital Center, spazi intimi o festanti che siano, risuoneranno musica e voci, colori e segni, per riscoprirsi nuova comunità civile. Una primavera della cultura avanzata, ancora più auspicabilmente solare, un Maggio Rodigino alla sua quarta edizione che si distende fino a toccare l’estate, protagonisti i festival, un calendario di eventi, ascoltando o discutendo, nessuno estraneo, residente o di passaggio. E una anteprima ad Adria. Ringraziando fin d’ora quanti hanno ancora creduto nel Maggio Rodigino, costruendo reti, mettendo risorse, investendo nella conoscenza e quanti avremo il privilegio di incontrare.

Virgilio Santato
Presidente Fondazione per lo Sviluppo del Polesine in Campo Letterario, Artistico e Musicale