Maggio Rodigino edizione 2021

Dopo la forzata della edizione 2020, la quarta edizione del Maggio Rodigino sta per iniziare, con un ricco programma di eventi ed una rete di condivisione e sostegno che si riconferma essere la caratteristica peculiare del Maggio.

Raccogliere proposte, coordinare i soggetti tutti, armonizzare calendario e risorse, sia professionali che economiche, mettere sullo stesso tavolo Enti e Amministrazioni pubbliche come privati, si è ancora rivelata carta vincente. E’ del resto l’idea all’origine del Maggio alla quale si è tenuto fede, non senza qualche difficoltà e incertezza, con particolare riferimento al recupero delle risorse e alla loro equa distribuzione.

L’edizione 2021, per ragioni organizzative conseguenti alle restrizioni presenti e ai protocolli da rispettare, si distende in un arco temporale avanzato, ovvero dal 5 al 27 giugno, in una condizione metereologica auspicabilmente più favorevole, con un programma strutturato in tal modo:

– 5/6 e 12/13 giugno, il VENEZZE MUSICA FESTIVAL, protagonista il Conservatorio “F.Venezze” di Rovigo con proposte musicali realizzate sia dagli alunni interni che da professionisti, in spazi interni come nelle vie cittadine o nei piazzali antistanti le chiese, si tratti dei “Concerti dei diplomati in tempo di covid” o di “Musiche viandanti”, vera e propria catena musicale per le vie della città;

– 18/20 giugno, FESTIVAL BIBLICO, centrato sul tema della “fraternità”, con meditazioni, incontri biblici, dialoghi con testimoni del nostro tempo, nel segno di Francesco e della sua enciclica. Con una anteprima ad Adria il 12/13 giugno, a riprova della dimensione polesana della Fondazione per lo Sviluppo e della attenzione della città etrusca per queste tematiche;

– 26/28 giugno, ecco a concludere il Maggio il FESTIVAL COMICS,COSPLAY &GAMES in una veste nuova, online, a motivo dei protocolli sanitari, portando conferenze, workshop e attività sui suoi canali social, con possibilità di eventi dal vivo se le restrizioni saranno superate.

Lo scenario principale ove si svolgeranno gli eventi sarà la nostra città murata, i Giardini delle Due Torri, parco cittadino, ove più intima si sentirà la nostra comunità cittadina. Come pure ad Adria, nei giardini Zen.

Anche per questa edizione , il Maggio ha potuto giovarsi di collaborazioni fondamentali, dalla Amministrazione comunale di Rovigo, in particolare l’Assessorato al Turismo, e ai tanti volontari messi sul campo dai vari festival come pure a quanti hanno concorso con idee e disponibilità , e degli indispensabili sostegni assicurati con preziosa lungimiranza dalla Fondazione Banca del Monte di Rovigo, ove è nata l’idea e poi il permanente generoso sostegno del Maggio Rodigino, e della ASMSET di Rovigo.

E che anche questa edizione possa essere seme a fruttare, per una cittadinanza che nella conoscenza e nella solidale vicinanza possa sempre più riconoscersi.

Rovigo, 26 maggio 2021